Bere una buona birra senza glutine ma artigianale in Italia non è più un miraggio! La birra artigianale senza glutine viene prodotta in due modi differenti: o partendo proprio dal malto d’orzo che poi viene deglutinato, oppure utilizzando materie prime naturalmente prive di glutine (miglio, sorgo, riso, mais, grano saraceno…).

Alcune birre in realtà (circa il 30%) vengono inconsapevolmente prodotte “a contenuto di glutine molto basso” (100ppm, cioè 100 mg/l), quindi assolutamente indicate per gli intolleranti. Alcuni mastri birrai invece producono spontaneamente una birra (a bassa fermentazione) utilizzando alcune alcune tecniche che aiutano l’abbattimento di questa proteina (lunga maturazione).

Vediamo insieme le 5 birre senza glutine tutte made in Italy e tutte artigianali.

Acquista le migliori birre senza glutine su Amazon

Produrre birre senza glutine

La birra tradizionale é spesso ricca di glutine ed é quindi sconsigliatissima per i celiaci. Per venire incontro alle esigenze di questo gruppo sempre più numeroso di amanti della birra, i produttori hanno messo in commercio birre appositamente create per i celiaci, utilizzando malto proveniente da  cereali naturalmente privi di glutine, come riso o miglio.

Oltre ad esse, sono recentemente state presentate birre per celiaci realizzate sì con gli ingredienti tradizionali, come malto d’orzo o frumento, ma garantite “senza glutine”, grazie a procedimenti di lavorazione studiati appositamente per abbattere il quantitativo di glutine a valori molto bassi.

Cinque birre senza glutine top

Italiana è ad esempio Alba, una birra di grande qualità, una Belgian Ale studiata per rivolgersi in particolare solo alle persone intolleranti al glutine. Con un contenuto di glutine inferiore ai 20 ppm e grazie alle analisi condotte dall’AIC (Associazione Italiana Celiachia), Alba si fregia dell’indicazione senza glutine.

birra senza glutineLa İOİ è una delle birre senza glutine più apprezzate. Il birrificio Gjulia, situato a San Pietro al Natisone (in Friuli-Venezia Giulia) ha vinto proprio quest’anno il titolo di ‘Birrificio dell’anno’ e per questo siamo sicuri che non deluderà neanche voi.

İOİ è una birra bionda prodotta esclusivamente con malto d’orzo che subisce una lavorazione particolare che permette l’estrazione completa del glutine, senza variare il sapore della vera birra artigianale.
Dal colore giallo carico con riflessi aranciati, al naso sentori agrumati, al palato trasmette freschezza e facilità di beva, un abbinamento perfetto per qualsiasi occasione. Rifermentata in bottiglia, forma sedimento naturale. İOİ è una birra non solo per celiaci.

Tra le birre buonissime del birrificio Birra del Borgo non perdetevi la Sick Pils (< 20ppm), testata e approvata da nonsologlutine.it. Prodotta con tripla decozione regala intense note di malto e luppolo. Ovviamente gli ingredienti irrituali sono i luppoli americani cascade ed il palissade che insieme al saaz donano un bouquet floreale unico ed intenso. Birra secca e molto fresca che lascia spazio ad un amaro finale intenso e unico.

Delia meraviglia birre senza glutineNel panorama delle birre artigianali senza glutine non possiamo non citare Delia, la ‘Meraviglia’ del Birrificio Italiano. Profumata, leggera e di colore delicato a prima vista, si rivela presto una tigre! Complessa e ricca di sfaccettature, non finisce mai di stupire. Tutto quello che crederete certo di lei, cambierà al sorso successivo. Inutile cercare di capirla, meglio goderla così come è: scivola in bocca che sembra niente, ma rimane appiccicata addosso insieme alla voglia di berne un’altra! Non cercate di appiopparle lo stile Pils perché è libera e non tollera condizionamenti.

La quarta birra che vi presentiamo é realizzata utilizzando la quinoa. Si tratta di Quinoa, una Blond Ale che gareggia al meglio con le sue cugine con glutine. Si tratta ale biologica senza glutine dal sapore unico, al naso un po’ lattiginoso (tipico della quinoa), ma complesso e apprezzabile, maltato, con sentori fruttati ed agrumati.

Nazionale_trio

Quinoa, prodotta da birra italiana, è una birra di carattere, ideale sia per chi deve escludere il glutine dalla dieta, sia per dissetare dopo una giornata faticosa. Ha un colore giallo chiaro e brillante, leggermente opalescente e produce una schiuma fine e compatta, non troppo persistente. Il risultato finale è quello di una birra equilibrata, con piacevoli note d’acidità e di amaro.

Se girando, soprattutto al Nord Italia, capitate con gli amici in uno dei birrifici Baladin ricordatevi che potete ordinare e gustare la Nazionale. Questa birra è a bassissimo contenuto di glutine (<100 ppm di glutine), lo stile è Italian Ale. La Nazionale è la prima birra 100% italiana, volutamente semplice: acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito e aromatizzata al coriandolo e al bergamotto.

Ricordiamo che dal 2013 si organizza in Italia un concorso per mastri birrai dedicato alle sole birre senza glutine il World Gluten Free Beer Award. L’unica differenza rispetto a quello che normalmente accade nelle altre competizioni del settore, sono le modalità con le quali sono valutate le birre: infatti il punteggio finale sarà dato, oltre che dall’analisi organolettica, anche dalle analisi di laboratorio previste per le birre senza glutine partecipanti, le quali, prima che vengano esaminate dalla giuria, saranno sottoposte ai test per determinare il reale contenuto di glutine.

Ecco il video dell’edizione 2014.

Acquista le migliori birre senza glutine su Amazon