Skip to main content
Birrificio San Paolo. Birra artigianale Pecan

Birrificio San Paolo. Birra artigianale Pecan

 

Si presenta paglierina, opalescente, con schiuma non molto persistente. Al naso si evidenziano note vegetali e di frutta tropicale, non perfettamente armonizzate. In bocca si denota un buon ingresso, penalizzato dalla scarsa persistenza.
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Abbinamenti:

Perfetta per l’aperitivo. Da abbinare con antipasti di verdure, affettati e salumi, insalate, pasta con pesce, pasta con verdure, risotto con pesce, secondi di pesce, formaggi freschi, formaggi semi stagionati, dessert a base di frutta
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Luppoli:

Orzo. Kolsch
Alcool 5,0% vol,
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Temperatura di Servizio

Da servire alla temperature di 8-10° C

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Il Birrificio

Il mondo della birra è composto da una molteplicità di fattori, fra cui spiccano passione e fantasia. Elementi che contraddistinguono il Birrificio San Paolo e lo spirito dei suoi fondatori, Maurizio Griva e Graziano Migliasco.  Homebrewers da oltre dieci anni, nel 2007 decidono di fare il grande passo e darsi alla produzione propria. Sono quattro le birre prodotte, due stagionali e due tutto l’anno. Di questa, tre di impostazione tedesca (Yatobà in due versioni, al e marzen; Pecan in stile kolsh) e un’american pale ale, la Ipé. I nomi delle birre derivano da un’ulteriore passione che accomuna i birrai, la falegnameria, e riprendono la varietà di alcuni legni esotici che per colore, profumi e caratteristiche riescono ad incarnare al meglio l’anima della birra cui danno il nome.

 

    • Categorie:Birre Paglierine
    • Tags: Kolsch